Primo Piano

“Museu Internacional do Presepio”, il racconto di Basilio Pusceddu e Chicco Cherchi

Condividi

Sardinian Events rientra dal Brasile dopo una permanenza di oltre sessanta giorni. Motivo della trasferta oltre oceano è stato l’allestimento delle sale del “Museu Internacional do Presepio”  a Porto Velho, capitale dello Stato della Rondonia. Un’esperienza unica, -commenta Leo Basilio Pusceddu, presidente dell’associazione- che insieme a Chicco Cherchi hanno intrapreso questa opportunità promossa dalla Diocesi e il Comune di Caltagirone. Culture diverse si sono unite per promuovere questa conoscenza unica e irripetibile. Le sale del museo sono state allestite in collaborazione con il maestro presepista Michele Perniciaro dell’Associazione Amici del Favo di Caltagirone che ha voluto con sé la presenza di Sardinian Events di Portoscuso. Ben 500 presepi sono stati valorizzati in teche di cristallo, arte e cultura e soprattutto tante ore di lavoro per creare uno spazio ricco di percorsi guidati che mostrano presepi provenienti da tutto il mondo, in particolare quelli dell’America Latina”.

Non poteva mancare la presenza del presepe sardo donato da Sardinian Events, opera dell’amico Luca Sanfilippo di Cagliari. Particolare dedizione è stata quella dell’allestimento del presepe monumentale con personaggi a grandezza d’uomo in stile amazzonico: una scenografia  semplice ma ricca di particolari per la ricerca di oggetti originali come archi, frecce, culla, ceste ancora in uso nelle tribù all’interno della foresta amazzonica. Il valore del “Museu Internacional do Presepio” è veramente inestimabile, di grande valore per la presenza di opere di artisti affermati provenienti da più continenti tanto che lo Stato della Rondonia ha collocato sulle mura una targa dove si evince che  il Museo Internazionale del Presepio, con Decreto governativo e sotto la tutela del Patrimonio Artistico del Governo dell’Estado de Rondonia a firma del Governatore Josè de Abreu Bianco. L’affetto dimostrato ai sardi, – aggiunge Leo Basilio Pusceddu, – è stato davvero grande con inviti conviviali e gite che hanno dato modo di apprezzare le bellezze del Brasile: natura, monumenti, storia e arte, – dice Chicco Cherchi, – hanno completato un panorama ricco di cultura e di bellezze naturalistiche.  Rimarrà nel cuore non solo l’esperienza dell’arte presepiale, in primis l’affetto del Villaggio Nazarè dove la gente della Missione Italiana retta da Padre Enzo Mangano, ha dimostrato di  esprimere il sentimento e l’amicizia che ancora oggi, grazie ai social inviano messaggi di attaccamento, di amorevolezza e di simpatia a Leo e Chicco e all’Italia”.

L’inaugurazione del Museo avvenuta il 23 giugno u.s. ha segnato un momento impareggiabile alla presenza di autorità civili e religiose del Brasile e dall’Italia. L’intervento  del Presidente di Sardinian Events, Leo Basilio Pusceddu, ha suggellato con il Brasile calore e amicizia tanto che a fine anno una delegazione “brasilera” giungerà in Italia ed allora sarà ancora festa!.

×
Latest Posts
  • Alfonso Signorini replica duramente

Comment here