CulturaPrimo Piano

Nuxis: Inaugurato il murale “In Cumpangía” dell’artista Sofia Trogu

Condividi

È stato inaugurato ieri pomeriggio a Nuxis, in via Giovanni Maria Angioy, il nuovo murale intitolato “In Cumpangía”, opera dall’artista locale Sofia Trogu.

L’opera, come presentata dalla stessa artista, rappresenta lo stare in compagnia, un sentimento ben presente in un paese, dove l’elemento principale è la condivisione dei diversi spaccati di vita quotidiana. Per questo, all’interno del murale il soggetto rappresento è Nuxis stesso, ma a differenza delle altre opere disseminate in tutto il paese, dedicate a monumenti storici (come la Chiesetta Bizantina di Sant’Elia), in questa sono stati raffigurati i suoi abitanti, dedicandola a persone che ha conosciuto l’artista e che per lei hanno incarnato il vero spirito della vita sociale di Nuxis.

Il murale è diviso in quattro sezioni: nella prima abbiamo i lavori quotidiani, con quattro signore amiche e vicine di case, intente nel passare il tempo, e il lavoro della vendemmia degli uomini; nella seconda la passeggiata di due maestre; nella terza altre quattro persone che hanno vissuto la quotidianità del paese; nella quarta e ultima, la sorgente “Sa Turri”, con la caratteristica cascata nella scalinata. Tra le persone raffigurate anche due persone molto note al di fuori del territorio comunale di Nuxis: il pittore Umberto Ortu e il sacerdote e missionario Don Giulio Ballocco.

di Matteo Guidarini

Comment here