Champions LeagueSportSport Europeo

UEFA CHAMPIONS LEAGUE

Condividi

Barcellona – Slavia Praga 0-0

Se gli extraterrestri del Barça stasera non vincono é solo grazie ad una portentosa partita del portiere avversario Kolar. Le para tutte: nell’unica occasione in cui viene superato da Messi, trova aiuto nella traversa. I blaugrana rimangono in testa con 8 punti, lo Slavia ultimo con 2.

Zenit – RB Lipsia 0-2

Il Lipsia vince e prenota la qualificazione agli ottavi: a segno Demme al 50’ e Sabitzer al 63’.

Liverpool – Genk 2-1

Vince e rimane in testa la squadra di Klopp: a segno Wijnaldum al 14’ per il vantaggio Reds, ripreso al 40’ da Samatta per l’1-1 che chiude il primo tempo. Al 53’ Oxlade-Chamberlain fissa il punteggio sul 2-1 finale. Genk ultimo.

Napoli – RB Salisburgo 1-1

Continua il momento no del Napoli, ed il ritiro punitivo imposto dal presidente De Laurentiis non ha sortito gli effetti desiderati. Sotto all’11’ con il rigore di Haland: al 44’ Insigne ispira Lozano per il pareggio. Napoli secondo ad 8 punti, Salisburgo terzo a 4: con due partite da giocare, il secondo posto rimane tutto da conquistare.

Borussia Dortmund – Inter 3-2

Primo tempo da grandi, secondo tempo da piccolissimi. Il Borussia rimonta e ribalta la formazione di Antonio Conte: i 3 gol nella ripresa complicano il cammino Europeo. Vantaggio nerazzurro con Lautaro al 5’, raddoppio di Vecino al 40’. Sembra fatta, ma i giallo-neri risorgono dalle ceneri. Inizia Hakimi al 51’ ad accorciare le distanze. Dopo un forcing costante, arriva il gol di Brandt al 64’ per il 2-2. A nulla servono i tre cambi di mister Conte, che viene punito al 77’: è ancora Hakimi ad andare a segno! Il Borussia è adesso secondo a 7 punti, l’Inter terza a 4. Mancano due gare, una di queste contro il Barcellona…

Lione – Benfica 3-1

4’ Andersen (L), 33’ Depay (L), 76’ Seferovic (B), 89’ Traorè (L)

Chelsea – Ajax 4-4

Girone bellissimo. Tre squadre a 7 punti. Merito al Chelsea, che nella sfida odierna recupera da 1-4 a 4-4! Si parte forte: al 2’ Abraham fa autogol, ma pareggia subito Jorginho su rigore al 4’. Al 20’ Promes porta ancora avanti gli ospiti, ed al 35’ l’autorete di Kepa permette ai biancorossi di portarsi sull’1-3 che chiude il parziale di tempo. Al 55’ Van De Beek sigilla ed è 1-4. Ma i Blues reagiscono e rimontano: al 63’ Azpilicueta, al 71’ un altro rigore di Jorginho, al 74’ James.

Valencia – Lille 4-1

Pure il Valencia è in testa a 7 punti. Sotto al 25’ con la rete di Osimhen, nella ripresa gli uomini di Celades si scatenano. Parejo su rigore al 66’ pareggia. All’82’ l’autorete di Soumaoro spiana la strada. Passano due minuti e Kondogbia infila il 3-1. A tempo scaduto (91’) Torres sigilla il punteggio.

×
Latest Posts

Comment here