PoliticaPolitica regionale

CORONAVIRUS: NON SONO VIETATE LE ATTIVITÀ HOBBISTICHE DI ORTI E VIGNETI

Condividi

Il Consigliere regionale e Capogruppo del PSd’Az, On. Franco Mula e i consiglieri regionali del gruppo PSd’AZ Piero MaieliNanni Lancioni, Giovanni Satta, Stefano Schirru e Fabio Usai, a seguito della possibilità che si è paventata in queste ultime ore di vietare la conduzione hobbistica di orti, vigneti ed ortofrutticole in genere, ringraziano vivamente il Presidente della Regione, Christian Solinas, il Comandante del Corpo forestale e di vigilanza ambientale, Antonio Casula, il Direttore generale della Protezione civile, Antonio Belloi e l’Assessore della Difesa dell’Ambiente, Gianni Lampis, per la sensibilità dimostrata al fine di risolvere la situazione suesposta. Lo afferma in una nota anche  il capogruppo in Consiglio della Lega, Dario Giagoni “Presto sarà pubblicata una comunicazione ad opera della Regione Sardegna nella quale si spiegherà che non verrà assolutamente impedita la coltivazione anche qualora non sia a livello professionale. La pratica di coltivare il proprio appezzamento terriero non solo è assai diffusa e vocativa in Sardegna ma rappresenta, oggi più che mai visto il particolare momento di crisi economica oltre che sanitaria, indispensabile fonte di sostentamento. Ovviamente le nostre forze dell’ordine vigileranno affinché tale doveroso accoglimento non venga trasformato in assembramenti fini a se stessi e sempre e comunque vietati.” Conclude Giagoni.

Comment here