Sud Sardegna

SEUI: COLPI D’ARMA DA FUOCO CONTRO LA CASERMA DELLA FORESTALE

Condividi

Presa di mira da ignoti  la caserma della forestale di Seui, tra il Sud Sardegna e il Nuorese. Due fucilate sono state esplose, alle prime ore del mattino, contro la saracinesca del garage e danneggiato uno dei veicoli che era parcheggiato all’interno. Al momento dell’attentato non era presente nessuno degli agenti. Sul caso sta indagando lo stesso Corpo Forestale, in particolare gli uomini del Comando di Lanusei, competente per territorio.

Il Presidente della Regione, Christian Solinas, esprime solidarietà al Corpo Forestale della Regione dopo l’attentato compiuto contro la caserma di Seui.

“Ancora una volta – dice il Presidente – gli agenti che ogni giorno presidiano il territorio con impegno e abnegazione sono stati colpiti da attentatori vili e criminali. Questa azione violenta e insensata non fermerà l’opera quotidiana di coloro che sono impegnati nella tutela dell’ambiente e nella lotta contro i reati che minacciano il nostro patrimonio naturale. A tutto il Corpo Forestale – conclude il Presidente Solinas – desidero manifestare la solidarietà mia personale e dell’intera Giunta”.

“Un gesto gravissimo e vigliacco nei confronti di donne e uomini che quotidianamente svolgono con dedizione il proprio lavoro di protezione e tutela dell’ambiente al servizio della comunità sarda”. Lo ha detto l’assessore regionale della Difesa dell’Ambiente, Gianni Lampis, commentando l’attentato compiuto contro la caserma del Corpo forestale di Seui.

“Giunga la mia piena solidarietà all’intero Corpo, nella consapevolezza che la Regione sarà sempre al loro fianco contro gli autori di questi gesti criminali”, ha concluso l’assessore Lampis.

Comment here